Arrestare la caduta dei capelli: how-to

Per uomini e donne la caduta dei capelli può essere un vero disagio.
Una volta accertata con il medico la natura non patologica della cosa, ed eventualmente chiesto a lui consigli su integratori da assumere oralmente, potremo concentrarci su ciò che noi possiamo fare per attenuare il problema, oltre che dall’interno con un’alimentazione sana, anche dall’esterno.

Anzitutto vorrei ricordare che la morte e conseguente caduta dei capelli rientra nel fisiologico: anche loro hanno un ciclo di vita, che ha una fine funzionale ad un nuovo inizio.
Per approfondire vi rimando all’articolo dedicato, qui.
Dico ciò anche per incoraggiare la pazienza: non si può arrestare una cosa fisiologica, né ce n’è motivo.

Quello che possiamo fare è limitare gli agenti esterni che accorciano la vita del capello, partendo dalle azioni quotidiane: per esempio, diamo la giusta importanza al momento dello spazzolamento (qui un approfondimento).
Una volta trovata la spazzola giusta per il vostro tipo di capelli, e armate della pazienza necessaria, vi invito a dedicare il giusto tempo a questo atto, tanto necessario quanto demoralizzante per chi trova poi la spazzola colma.
Preferite farlo alla mattina prima di uscire, o alla sera prima di andare a letto in un momento di relax?
Scegliete il momento migliore per voi, ma non andate troppo di fretta: finirete per strappare i capelli e fargli più male che bene.

La crescita dei capelli beneficia dello spazzolamento per più motivi: nei giorni successivi al lavaggio distribuisce il sebo dalla cute alle lunghezze, impedendo che questo ostruisca i pori (causa di caduta di capelli) e consentendo di allungare i tempi tra un lavaggio e l’altro, oltre che costituire un’importante protezione che evita che i capelli si spezzino. Inoltre il lieve massaggio che fanno le setole sulla cute stimola la circolazione sanguigna, fattore fondamentale per promuovere la crescita dei capelli.

A proposito di stimolare la circolazione, molte delle erbe ed impacchi che aiutano la crescita funzionano proprio secondo questo principio:

Soprattutto se notiamo forfora o capelli grassi, per mantenere pulita la cute è bene alternare anche questo tipo di impacchi:

Un altro elemento importante reperibile in natura sono i fitoestrogeni, che arrestano (oltre che prevenire) la caduta dei capelli:

Le altre erbe da inserire negli impacchi per promuovere la crescita e limitare la caduta sono:

Possiamo inoltre abbinare agli impacchi periodici anche una cura con questa lozione:

e prima di ogni shampoo applicare questo olio per 30/60 minuti:
olio rinforzante preshampoo (

Potete aiutarvi con questo massaggio:

Per altri consigli generali altrettanto importanti vi rimando anche a questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *