Crema piedi all’urea, rigenerante anti secchezza

È vero, il tempo delle scarpe aperte è ormai finito da un pezzo… ma chi l’ha detto che l’inverno non sia un buon momento per prenderci cura dei nostri piedi?
Ce li dimentichiamo spesso, costretti in calze e stivali, per poi ricordarci di loro solo in primavera inoltrata, quando riprendiamo i nostri amati sandali!
Vi proponiamo quindi uno spignatto ad hoc, per non dover correre ai ripari la prossima estate! Ovviamente è una ricetta che, per quanto semplice, richiede un pochino di esperienza e materiale da spignatto, se siete alle prime armi procuratevi prima tutto il necessario!

La crema ha come principio attivo l’urea, un attivo profondamente idratante, ma che utilizzato dal 20% in su esercita anche una potente azione cheratolica, ovvero “scioglie” gli ispessimenti della pelle, di cui spesso sono vittime le piante dei piedi!

Pronte a spignattare? Procuratevi pentolini, contenitori, minipimer, bilancia di precisione, cartine al tornasole e guanti, andiamo!

INGREDIENTI:

FASE A:

Acqua distillata (o idrolato) a 100
Allantoina 0,3g
Glicerina 5g
Xantana trasparente 0,5g
Urea 20g

FASE B:

Olivem1000 6g
Olio di Cocco 4g
Burro di Karité 9g
Cocosilicone 4g

FASE C:

Gluconolattone 2g
Pantenolo 2g
Gel triplo peso acido ialuronico 2g
Cosgard 0,8g
Fragranza a scelta q.b. (facoltativa)

PROCEDIMENTO:

In un becher mettete la glicerina e versatevi la xantana, lasciate sciogliere. Scaldate l’acqua (o l’idrolato) e discioglietevi l’allantoina e l’urea.
Unite questa soluzione alla glicerina con xantana e mescolate.
Vedrete formarsi lentamente il gel.

Intanto, in un contenitore adatto al bagnomaria, fate fondere completamente la fase B, per poi unirla a filo alla fase A ancora calda, frullando con il minipimer.
Fate raffreddare l’emulsione, e aggiungete, mescolando, ad uno ad uno, tutti gli ingredienti della fase C.
Misurate il pH, dovrà essere compreso tra 5 e 5.5. In caso non sia così, regolatelo con acido lattico (se fosse maggiore) o soluzione di idrossido di sodio (se fosse minore).

CONSIGLI D’UTILIZZO

Utilizzate questa crema una o due volte a settimana, magari dopo un bel pediluvio caldo e una passata di pietra pomice per assottigliare gli ispessimenti maggiori. Gli altri giorni non dimenticatevi dei vostri piedi, applicate una crema idratante la sera se tendete ad avere i talloni secchi e fissurati!

2 Replies to “Crema piedi all’urea, rigenerante anti secchezza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *