Impacco rinforzante e curativo per capelli deboli e fragili

Questo impacco nasce dalla mia esigenza di rinforzare il fusto dei capelli e di renderlo meno debole e meno sensibile alle aggressioni esterne.
Può essere ripetuto ogni settimana almeno inizialmente e o di farlo almeno una volta al mese per chi è più pigra o ha meno esigenza di rinforzare.
Può essere alternato all’impacco di erbe idratante e rinforzante.
Nella lista ingredienti troverete i dettagli su ogni erba cliccando l’hyperlink.
Ingredienti:

Preparare le polveri con acqua tiepida; volendo potete sfruttare anche le proprietà emollienti ed idratanti della katira (qui descrizione) o dell’aloe (qui come realizzare il gel) e usarle come base.
Se volete anche profumare i capelli, vi consiglio l’aggiunta di una punta di cucchiaino di javadhu (qui info).
Infine, il mio suggerimento è di usare 50% di acqua e 50% di idrolato di lavanda.
Dovete ottenere una pastella liscia (potete anche frullare con il minipimer).
A questo punto lavare i capelli, applicare una maschera per districarli (se necessario) e infine applicare l’impacco.
Coprire con una cuffietta e lasciare in posa 45 minuti.
Lavate via bene l’impacco e finalizzare con il risciacquo acido per chiudere le squame dei capelli.
Procedete all’asciugatura come di consueto.