Miscela Cool blonde©: la ricetta di Phitofilos&Passione Naturale

Nelle mie varie peripezie tintorie, mi sono ritrovata a combattere come molte di voi con i riflessi arancioni dell’henné. 


Sono passata da una super stratificazione scura (eccessiva su di me), a fare per disperazione dei colpi di sole (con relativo verde annesso, orrendo due volte perché una donna dai toni caldi e morbidi come i miei è estremamente penalizzata dai colori freddi).

Ecco, è stato qui che ho contattato Phitofilos.


Avevo provato con la loro miscela Nocciola, meravigliosa, ma di nuovo il rosso rame era tornato a far capolino, nonostante il verde/giallo fluo che c’era sotto. 


Per natura, i miei capelli hanno molto pigmento rosso, ed inevitabilmente viene fuori sempre, vi dirò di più: ero tanto ramata anche con i capelli che non avevano mai visto tintura o henné!


Tornando alla nostra miscela, il gentilissimo team di Phitofilos me l’ha consigliata per raffreddare un pochino il tono e farlo virare a un colore più dorato che ramato.

È quindi adatta anche alle più chiare, perché a differenza della miscela Gray Henna (che trovate qui) non scurisce, ma apporta riflessi dorati che riducono l’aspetto ramato.



INGREDIENTI:

45% Biondo Freddo Phitofilos,
25% cassia,
20% crespino,
10% mallo di noce puro

Se possibile, preparate la cassia 12 ore prima facendola ossidare (qui la ricetta).

Per una riuscita ottimale, potete idratare l’intera miscela con gam, gsl o katira, oppure aggiungere il gel pastellante di Phitofilos!



Applicate la miscela sui capelli lavati, e tenetela in posa da 1 a 3 ore (consiglio circa 2 ore di posa sui castani medi, regolatevi di conseguenza se siete più chiare o più scure, diminuendo o aumentando il tempo di posa).



Dopo la posa, sciacquate con abbondante acqua tiepida, possibilmente fate un primo risciacquo in un catino o bacinella che sia perché il crespino è particolarmente terroso e rischiate di intasare i tubi di casa!



Potete applicare un balsamo per districare meglio alla fine, dopodiché procedete al risciacquo acido (qui metodi e motivazioni per effettuarlo) e asciugate i capelli!

Ora godetevi i vostri riflessi dorati! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *