Violet Henna©: miscela tonalizzante viola

Nell’articolo Come ottenere riflessi viola abbiamo visto come ottenere dei riflessi viola con uno sherazade.
Stavolta, invece, vedremo proprio come tonalizzare i capelli con una miscela ad hoc.
Vi darò due versioni, una più leggera e una più forte, suggerendovi di iniziare a tonalizzare con quella più leggera.
Le miscele tonalizzanti non vengono usate da sole in caso di presenza di capelli bianchi.
In tal caso, infatti, è d’obbligo un primo passaggio di 1h di lawsonia pura, come descritto nell’articolo Doppio passaggio: come tingere i capelli bianchi con l’hennè.
Quello che suggerisco sempre, ogni volta che si sperimenta qualcosa di nuovo, considerando che le erbette non sono una scienza esatta, è di raccogliere i capelli dalla spazzola, lavarli con lo shampoo, applicare la miscela e procedere come se fosse la nostra testa.
Lavarli bene, asciugarli e attendere 48-72 ore e osservare il risultato.
Questo permette di personalizzare su stesse ciò che si andrà a utilizzare.
Ingredienti:

  • 50% Campeggio
  • 10% indigo
  • 40% lawsonia
  • 1-2c di bicarbonato ogni 100gr di miscela

Unire lawsonia, indigo e campeggio, basificandoli con 1-2 cucchiaini di bicarbonato e acqua calda intorno ai 40-50 gradi.
Lasciar riposare 15 minuti e applicare sui capelli puliti (o appena lavati e tamponati o asciutti a seconda di come preferite procedere).
Tenere in posa almeno 45 minuti fino ad 1h e 30.
Procedere ad un risciacquo accurato, applicare una maschera districante se necessario e infine effettuare il Risciacquo acido per chiudere le squame dei capelli.
Vi consiglio di partire da 50 di campeggio e vedere come reagisce inbase alla vostra tonalità di base.
Se vi viene troppo blando iniziate a salire con il campeggio fino ad arrivare alla versione seguente.
La versione strong di questa ricetta invece è la seguente.
Ingredienti:

  • 60% Campeggio
  • 10% indigo
  • 30% lawsonia
  • 2-3c di bicarbonato ogni 100gr di miscela

Unire lawsonia, indigo e campeggio, basificandoli con 2-3 cucchiaini di bicarbonato e acqua calda intorno ai 40-50 gradi (non usate allume, lo fa virare troppo in fretta e rischiate di ottenere un bruno/nero)
camp.jpg
Lasciar riposare 15 minuti e applicare sui capelli puliti (o appena lavati e tamponati o asciutti a seconda di come preferite procedere).
Tenere in posa almeno 45 minuti fino ad 1h e 30.
Procedere infine come descritto sopra.
Il campeggio basificato tende ad un viola molto scuro, quindi questa miscela potenzialmente scurisce all’aumentare della quantità di campeggio basificato.
Vira ad un viola intenso e molto bello, adattandosi perfettamente a capelli castani o neri.
Nota: il campeggio non basificato, in dosi piccole sul 20%, vira al rosso e serve per l’aranciato/rameico.
Se siete chiare, per essere sicure che il risultato vi piaccia, provate su una ciocca vicino al collo, nascosta, in modo da verificare il colore voluto o ancora meglio, raccogliete i vostri capelli dalla spazzola, lavateli e poi procedete all’applicazione dell amiscela, per vedere che tonalità andrete ad ottenere.
Suggerisco sempre di andare per gradi.
Il risultato ottenuto è molto stabile escarica molto poco.
Se vorrete eliminarlo dovrete usare il procedimento descritto nell’articolo Depigmentare il colore con la cassia acidificata.
Se volete un effetto più light, o seguite la procedura con sherazade oppure potete preparare un inpacco idratante fatto con sidr al 50% montato con le fruste cui unirete 50% di ibisco.
Il tutto sempre preparato con acqua calda e poi applicato sui capelli.
In questo caso più che tonalizzare, donerete un effetto violaceo molto bello. che scaricherà nel tempo.
Ecco le foto di  Donatella, Sabrina, Danila e di Anna che hanno provato la miscela partendo da due basi del tutto diverse e come vedete il risultato è diverso perchè si è appoggiato su due toni molto differenti.

9 Replies to “Violet Henna©: miscela tonalizzante viola”

  1. Buongiorno, io il composto lo faccio più denso, di quello in foto va più liquido? Che percentuale di acqua usate su 100 gr di polvere?
    Vedo un cucchiaio in metallo, si può usare? Pensavo avesse controindicazioni con l’henné.
    Grazie mille 😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *