Estate e zanzare: come tenerle lontane

E’ arrivata l’estate e il caldo, il sole, il verde, ma anche le zanzare.
E con le zanzare, la privazione del sonno, il continuo ronzare nelle orecchie, le lenzuola tirate sopra la testa e la sauna che ne consegue.
Come tenere dunque lontane le piccole vampire, senza respirare nulla di chimico?
Come poter dormire una notte rilassata, senza intossicare noi, i nostri bimbi e i nostri co-inquilini (gatti, cani, furetti, conigli e chi più ne ha più ne metta?)
E’ molto semplice.
Vi sere soltanto un bruciatore elettrico di essenze (il costo va dai 15 euro in su) e oli essenziali di citronella e geranio.
Ogni sera, riempite il diffusore con acqua distillata (è meglio, così non si forma il calcare, ma non è obbligatorio), mettete due gocce di citronella e due di geranio e vi assicurerete una nottata tranquilla.
Questo metodo NON uccide le zanzare, quindi quando spegnerete il diffusore vi ritroverete le belle vampire più assetate  che mai 😉
Ma tenete conto che potete tenerlo acceso tutto il tempo che vi serve con un consumo irrisorio!
Una volta che vi siete muniti di questi oli essenziali, peraltro, potete anche prendere un cucchiaio di crema idratante (o di olio di mandorle) e metterci dentro una goccina di uno dei due, miscelare bene e poi spalmare la crema arricchita sul corpo.
Avrete una sorta di autan casareccio e privo di agenti chimici (se la vostra crema di partenza è ovviamente ecobio).
Buona estate a tutti!!!!!