Autoabbronzante all'hennè

E’ desiderio di molte avere una pelle piacevolmente colorata anche durante l’inverno, senza però danneggiare la pelle con lampade o utilizzando prodotti con inci dannosi per corpo e viso.
Un modo particolarmente facile è quello a base di hennè.
La prima cosa da fare è un bello scrub del corpo (qui la ricetta) e del viso (qui la ricetta) per eliminare i residui di pelle morta.
A questo punto, bisogna fare una premessa: vanno prese debite precauzioni.

  • Non utilizzate se siete gravide
  • Non utilizzate se soffrite di favismo (qui alcune informazioni)
  • Fate un test allergenico nell’incavo del gomito se non avete mai usato hennè
  • Utilizzate hennè certificati in UE (qui un elenco) ancor meglio se biologici
  • Non utilizzate hennè su ferite o su parti irritate
  • Non spalmate hennè sulle mucose (labbra) nè sugli occhi
  • Se doveste sentire pizzicori o bruciori, lavate via subito

Detto questo, ecco cosa ci serve:

  • 2 cucchiai di hennè caldo
  • 1 limone
  • una tazzina di olio extravergine d’oliva
  • Un cucchiaio di zucchero

Queste dosi vanno bene per il viso, se dovete coprire tutto il corpo dovrete aumnentarle proporzionalmente.
Formate una pastella con questi ingredienti e unite acqua calda a formare un impasto a nastro, quindi nè liquido colante ma neppure grumoso e troppo solido.
Lasciate riposare un’ora.
Indossate i guanti e iniziate a spalmare l’impasto, massaggiando in modo tale che non restino zone non coperte.
Massaggiate per 10 minuti. Lasciate in posa altri 5 minuti.
Sciacquate abbondantemente.
Otterrete un delicato effetto dorato, che potrete amplifiare aumentando il tempo di posa (fatelo gradualmente).
La pelle risulterà morbida per via dell’olio e profumata al limone.
Ecco il risultato ottenuto da una delle ragazze che lo ha provato.
wp-1528210505890..jpg