Agar agar

Come credo ormai sappiate bazzico spesso sui siti francesi per approfondire le mie conoscenze circa l’uso delle erbe & company perché li trovo molto ben fatti rispetto a quelli italiani.
Oggi mi sono imbattuta, su Hennè Indi’s, in un prodotto interessante di cui conoscevo solo l’uso alimentare, quindi ho pensato di mettervi le ricettine che ho scoperto (tanto il prodotto si trova benissimo nei negozi alimentari anche in Italia): l’agar agar.

Si tratta di un gelificante di origine naturale, noto in Giappone con il nome di kanten, e più precisamente di un polisaccaride ad elevato contenuto di mucillagini e carragenina in grado di trasformare i liquidi in gelatina senza alterare in nessun modo il sapore delle pietanze in cui viene utilizzato, d’origine completamente vegetale ed ottenuto grazie ad un trattamento abbastanza complesso di lavorazione ed essiccamento dell’alga rossa omonima. L’agar agar non ha nessun impatto calorico e viene assorbita in minima parte dall’organismo.

La preparazione avviene versando la polvere od i fiocchi in un liquido bollente a scelta e lasciando cuocere il tutto, mescolando, per un paio di minuti. L’agar agar gelifica ad una temperatura compresa tra i 35 ed i 40 gradi, quindi una volta riposto a raffreddare il composto. Questo gelificante vegetale è termoreversibile, ossia, il composto gelificato può essere sciolto nuovamente e poi ancora rassodato. È molto utilizzato come alternativa vegana alla colla di pesce oppure per addensare il latte per i neonati.

Sapevo anche che può essere utilizzato per la preparazione delle erbe tintorie particolarmente granulose, quali katam, robbia, mallo di noce, alcanna: basta mettere un cucchiaio di agar agar nelle polveri prima di versare l’acqua calda e l’impasto si stenderà meglio sui capelli.

Quello che mi ha invece sorpreso è l’uso cosmetico, di cui vi voglio parlare, sia sui capelli che sulla cute.

Proprietà dell’agar agar sui capelli:

  • accelera la crescita dei capelli
  • impedisce la caduta
  • migliora la grana
  • rendere più forte e spesso il fusto
  • ammorbidisce la fibra dei capelli

Ed eccovi una ricettina per capelli, da Hennè Indi’s:

Preparate un infuso (camomilla, ibisco, rosmarino, qualsiasi), latte o semplice acqua al quale aggiungerete un cucchiaino di agar agar, per poi rimetterlo sul fuoco dolce finchè non gelifica. Applicare la miscela sui capelli asciutti ancora calda, ma non bollente, quindi tenetela in posa a piacere prima di procedere con lo shampoo abituale.

Proprietà dell’agar agar sulla cute:

  • mantiene l’elasticità della pelle
  • previene l’invecchiamento
  • aiuta a cancellare le macchie del viso

Ricettina anti-age (sempre da Hennè Indi’s):

Mettere mezzo bicchiere di latte con 2 cucchiaini di agar agar in polvere sul fuoco dolce, facendo attenzione a non fare grumi. Una volta gelificato, spegnere il fuoco ed applicare caldo sul viso, ma non bollente, con un pennello o un batuffolo di cotone.
Lasciare in posa per 20 minuti e risciacquare con acqua fredda.

Ricetta per rimuovere macchie del viso e fornire elasticità:

  • 50 ml di acqua
  • 25 ml di succo di limone
  • 15 gr di miele
  • 15 grammi di agar agar in polvere

Riscaldare l’acqua e successivamente aggiungere agar agar, mescolando bene per evitare grumi. Una volta che la miscela è omogenea, spegnere il fuoco e aggiungere 25 ml di succo di limone e un cucchiaio di miele più o meno generoso. Mescolare bene.
Applicare la maschera sulla pelle pulita 3 volte a settimana, aiutandovi con un pennello o un batuffolo di cotone e lasciare agire per 20 minuti. Quindi rimuovere con acqua tiepida e procedere come da abitudine.

Proprietà dell’agar agar nell’uso alimentare:

  • rafforza le ossa e previene malattie quali osteoporosi, artrosi, ecc…
  • riduce il colesterolo nel sangue
  • agevola il controllo del glucosio nel sangue
  • aumenta la forza fisica

Ovviamente può anche essere utilizzato semplicemente come gelificante nelle varie preparazioni cosmetiche, ricordatevi solo che si disperde nelle sostanze acquose e non in quelle oleose.